Inno veneto: Guadagnini ripresenta la proposta di legge

Share

Antonio Guadagnini (Siamo Veneto) ha depositato una nuova proposta di legge che prevede l’ufficializzazione del testo di Vivaldi “Salve invicta Juditha formosa” parte finale della “Juditha Triumphas” quale inno Regionale del Veneto.

Il Veneto non sarebbe la prima Regione a dotarsi di un proprio inno in quanto la Sicilia, la Sardegna e le Marche, dispongono di un proprio Inno.
La Regione Sicilia ha adottato come Inno il brano “Madreterra” composto dal Maestro Vincenzo Spampinato.
La Sardegna ha invece di recente adottato il brano “Su patriotu sardu a sos feudatarios“, meglio noto come “Procurade ‘e moderare“, scritto da Francesco Ignazio Mannu nel 1794.
La Regione Marche ha la Musica di Giovanni Allevi ed il Testo di Giacomo Greganti.
Anche la Lombardia nel 2014 ha commissionato ai cantautori Giulio Rapetti in arte Mogol e Mario Lavezzi la scrittura di un Inno regionale, poi suonato all’interno del Consiglio Regionale.

Premesso questo, il Veneto è tra le poche Regioni che in Italia può vantare una storia continuativa come Popolo unitario per oltre 1000 anni. 1000 anni in cui abbiamo dato all’umanità alcune delle persone che ne hanno cambiato il corso: dal Palladio alla Cornaro, da Tintoretto a Vivaldi.

Ed è proprio di quest’ultimo il brano proposto come Inno Ufficiale della Regione del Veneto: “Salve invicta Juditha formosa” parte finale della “Juditha Triumphas”. Vivaldi scrisse l’opera originaria per celebrare la vittoria della Repubblica veneta a Corfù dopo averla liberata dall’assedio del 1716 e nelle parole finali viene elogiata attraverso una metafora, la grandezza della Repubblica di San Marco. Credo per questo sia un brano idoneo a rappresentare tutti i veneti creando un ponte tra passato, presente e futuro.

Oggi questo brano è usato da Associazioni culturali durante i loro eventi e il 25 aprile festa di San Marco, a termine dei numerosi ritrovi spontanei a Venezia e non solo.

Su internet i video in cui si può ascoltare l’inno hanno superato le 300.000 visualizzazioni indice di come ci sia la richiesta dal basso di attribuire ai veneti un proprio inno regionale.

In un momento storico in cui i veneti hanno votato in massa per ottenere maggiore autonomia da Roma, adottare un proprio inno rientra perfettamente nel solco di dare maggiore autonomia, identità e personalità al nostro territorio.

Vivaldi – Juditha triumphans, final Chorus -The siege of Corfu 1716 from corfuhistory on Vimeo.

Share